Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2014

Giallo

Andy stava tornando a casa quando vide la luce della sua cucina accesa.

”Ho dimenticato di spegnerla prima di uscire, sto proprio diventando vecchio” neanche il tempo di finire il pensiero che la luce si spense.

Accelerò il passo che dalla stradina del cortile conduceva al portone.

”Ecco i ladri, me lo aspettavo, stanno svaligiando tutti”

Arrivò al citofono e suonò varie volte, aspettò un po’ giù, poi si fece coraggio e salì le scale.

La porta era chiusa, estrasse le chiavi e le infilò nella toppa della porta, giravano.

Entrò in casa, tutto sembrava in ordine. Aprì il cassetto dove teneva la pensione: c’era tutta.

Si ricordò a un tratto della sua collezione di piatti dal mondo appesa in cucina.

Varcò la porta e spostò velocemente lo sguardo sopra il tavolo: eccoli lì tutti perfettamente in ordine sul muro.

Si avvicinò al mobiletto, aprì la finestra e  si affacciò a guardare le luci delle case intorno.

Gli avevano rubato la libertà.

Blu

Andy stava tornando a casa quando vide la luce della sua cucina accesa.

”Ho dimenticato di spegnerla prima di uscire, sto proprio diventando vecchio”  neanche il tempo di finire il pensiero che la luce si spense.

Accelerò il passo che dalla stradina del cortile conduceva al portone.

”Ecco i ladri, me lo aspettavo, stanno svaligiando tutti”

Arrivò al citofono e suonò varie volte, aspettò un po’ giù, poi si fece coraggio e salì le scale.

La porta era chiusa, estrasse le chiavi e le infilò nella toppa della porta, giravano.

Entrò in casa, tutto sembrava in ordine. Aprì il cassetto dove teneva la pensione: c’era tutta.

Lì vicino un vecchio portachiavi, pensò un attimo poi prese una chiavetta a e si diresse giù per le scale.

Aprì la cantina: sci, bici, passeggino. Tutto. Aveva subaffittato il suo posto ai vicini.

Richiuse la porta e chiamò l’ascensore.

Gli avevano rubato i ricordi.

Rosso

Andy stava tornando a casa quando vide la luce della sua cucina accesa.

”Ho dimenticato di spegnerla prima di uscire, sto proprio diventando vecchio”  neanche il tempo di finire il pensiero che la luce si spense.

Accelerò il passo che dalla stradina del cortile conduceva al portone.

”Ecco i ladri, me lo aspettavo, stanno svaligiando tutti”

Arrivò al citofono e suonò varie volte, aspettò un po’ giù, poi si fece coraggio e salì le scale.

La porta era chiusa, estrasse le chiavi e le infilò nella toppa della porta, giravano.

Entrò in casa, tutto sembrava in ordine. Aprì il cassetto dove teneva la pensione: c’era tutta.

Tirò un sospiro, poi accese la luce del salotto. Andò lentamente verso il mobiletto, dal vetro si potevano intravedere tutti i suoi 33 giri.

Si lasciò cadere sulla poltrona, prese il telecomando e accese la televisione.

Gli avevano rubato la passione.

Verde

Andy stava tornando a casa quando vide la luce della sua cucina accesa.

”Ho dimenticato di spegnerla prima di uscire, sto proprio diventando vecchio” neanche il tempo di finire il pensiero che la luce si spense.

Accelerò il passo che dalla stradina del cortile conduceva al portone.

“Ecco i ladri, me lo aspettavo, stanno svaligiando tutti”

Arrivò al citofono e suonò varie volte, aspettò un po’ giù, poi si fece coraggio e salì le scale.

La porta era chiusa, estrasse le chiavi e infilò nella toppa della porta, giravano.

Entrò in casa, tutto sembrava in ordine. Aprì il cassetto dove teneva la pensione: c’era tutta.

Si sfilò la giacca e la appese nell’ingresso. Riguardò le foto incorniciate sulla parete e si diresse in camera da letto.

Da un cassetto di uno dei due comodini tirò fuori un cofanetto. Lo aprì e lo richiuse velocemente.

Quindi si adagiò sul letto e rimase al buio.

Gli avevano rubato la speranza.

Annunci

Read Full Post »