Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2016

Giacomo stava leggendo l’articolo del giornale. Sì lo sapeva anche la Thailandia è diventata una meta consigliata per i pensionati italiani. Una villetta per meno di cento mila euro, una casetta sulla spiaggia a cinquanta mila e cene nei migliori ristoranti a dieci euro.

Giacomo però cercava un luogo francese. Un posto dove si parlasse solo francese e ci fossero pochi turisti, soprattutto italiani.

Giacomo aveva frequentato nell’ultimo anno un corso di lingua francese. Era stato un bel gruppo: una casalinga sulla cinquantina, una giovane donna disoccupata, un paio di giovanissimi neo diplomati, un libero professionista attempato e una coppia di pensionati.

Non aveva fatto il corso in previsione del suo trasferimento sull’isoletta francese. Viceversa.

Fu durante il corso che ebbe l’illuminazione. Per fortuna aveva una buona disponibilità economica. Non era spinto dalla necessità di cercare un luogo più conveniente né più vivibile.

Era stato sempre considerato un’irresponsabile. Un po’ donnaiolo e sempre insoddisfatto. Giacomo si sentiva solo uno spirito libero e un animo fanciullesco.

Erano passati già quattro mesi dal suo settantanovesimo compleanno. Aveva poco tempo per cercare l’isola francese, la nuova casa, fare il trasloco e organizzare la festa. Una grande festa di compleanno. Già vedeva gli addobbi, l’enorme torta, gli invitati, fiumi di spumante. A ognuno dei suoi nuovi vicini era già pronto a rispondere felice: “Quatre-vings!”.

Tra qualche mese avrebbe festeggiato per la quarta volta i suoi vent’anni. Giacomo ora aveva fretta.

Read Full Post »